Materasso Acqua | Dettagli Caratteristiche | Come Scegliere - MATERASSI AD ACQUA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Materasso Acqua | Dettagli Caratteristiche | Come Scegliere

ACCESSORI - RICAMBI


Materassi ad Acqua


L'elemento portante di un letto ad acqua sono i materassi interni, le cui caratteristiche e lavorazioni ne determinano qualità e durata e ci permettono di galleggiare dolcemente sostenuti dall'acqua.

Ma quali sono gli aspetti da tenere presente; Controlliamoli assieme:

  • Tappetini di smorzamento

  • Net Bag

  • Mesamoll

  • Saldature





   

"Tappetini di smorzamento" cosa sono e a cosa servono:

I tappetini di smorzamento sono particolari spugne che hanno il compito di modificare la quantità di movimento all'interno di un materasso ad acqua. Essi vengono inseriti in fase di produzione ed applicati in diversi strati cuciti fra di loro. E' possibile scgliere fino a 6 livelli diversi che garantiranno il tipo di rallentamento desiderato. Talvolta nei materassi di qualità migliore vengono avvolti all'interno di una maglia a rete al fine di proteggerli ulteriormente dall'usura.




La scelta di quanto desideri essere sospinto dall'acqua dipende da te!  Puoi scegliere il materasso a "libero movimento" ( come nei materassi ad acqua che trovi nelle SPA o nei centri benessere ) oppure puoi scegliere quello totalmente rallentato. Per quanto riguarda i benefici dell'acqua nulla cambia!




 

Sistema NET BAG

Più semplicemente sacco di rete, questo procedimento serve per conferire maggiore resistenza e durata alle spugne di rallentamento inserite all'interno dei materassi.  A causa delle continue sollecitazioni e dello sfregamento nel corso degli anni si preserveranno da quasiasi sfaldamento; Tale accorgimento si rende utile qual'ora si voglia ricevere la garanzia della maggiore resistenza.




Esiste anche un'altra versione si spugna realizzata a celle aperte e con un particolare disegno a piramide, che presenta due sostanziali vantaggi, una possibilità di una migliore permeabilità dell'acqua evitando possibili sedimenti fra gli strati convenzionali nei tappetini di rallentamento e l'impossibilità di venire danneggiati. A questo si unisce il massimo comfort di stabilizzazione suddiviso in tre livelli COMFORT - HIGH - PREMIUM



Il rallentamento percepito all'interno di un rallentamento COMFORT è paragonabile a quello provato all'interno di un materasso totalmente rallentato ovvero 100% nel sistema tradizionale. La possibilità di scegliere questo tipo di soluzione è viene equipaggiata sulle misure più utilizzate ovvero il 180x200 - 180x220 - 200x200 - 200x220 - Per tutte le altre dimensioni è sufficiente attendere un normle tempo di produzione di circa 3-4 settimane.

Infine puoi anche scegliere di non utilizzare alcun sistema di sedazione tradizionale. Se vuoi trovare il tuo comfort ideale solo dopo averci riposato più volte, modificando tu stesso la diversa configurazione, o vorresti poter cambiare il tuo rallentamento in futuro per provarne uno differente (senza sostituire il materassino interno) a questo punto vengono in tuo soccorso i Materassi Gel.

In questo caso al posto delle spugne di rallentamento potrai inserire manualmente in fase di installazione direttamente nel materassino degli appositi Granuli di Gel che avranno il compito di gelificare l'acqua a varie densità, ottenendo cosi un effetto paragonabile a quelle delle spugne di rallentamento, ma con il vantaggio di poter anche ripetere un nuovo livello di sedazione nel caso in cui ti fossi sbagliato.

Una evidenza riguardo il rallentamento interno di un materasso ad acqua è che sebbene tale aspetto non sia da lasciare al caso, esso non influirà sulla qualità di un buon riposo una volta che vi sarete addormentati, poichè esso verrà percepito solamente nei momenti che precedono il sonno e durante il primo risveglio.


Perchè scegliere un materasso ad acqua equipaggiato con il Mesamoll - Cos'è.

Molti medici e fisioterapisti considerano da molto tempo i letti ad acqua una soluzione naturale ideale per prevenire i disturbi del sonno o alleviare il dolore associato ai problemi alla schiena. Il fatto che questi materassi stiano attirando sempre più "convertiti" è dovuto anche al film in PVC da cui i materassi ad acqua stessi sono fatti, diventato sempre più sicuro negli ultimi anni.


Noi utilizziamo nella produzione dei nostri materassi ad acqua solo fogli di altissima qualità Mesamoll® 2 - Un prodotto della Bayer Chemicals e Lanxess, due divisioni della tedesca Bayer AG per l'eccellente resistenza ai processi di migrazione e saponificazione (Ciò è stato dimostrato in test di resistenza agli agenti atmosferici all'aperto nel clima rigido del Mare del Nord e in Florida - Nell'esempio qui sotto risultati dei Test con/senza Mesamoll® - Ingrandimento 40 volte - dopo 2 e 5 anni). e poichè permette il processo di saldatura più semplice e di maggiore durata.


La resistenza alla saponificazione significa che il materiale non viene idrolizzato a contatto con l'acqua ed anche in condizioni avverse il film rimane pressochè inalterato.  Un certo numero di plastificanti non può sopportare lo stress a cui è sottoposto un letto ad acqua e col tempo perciò "vengono lavati via dall'acqua" ed "evaporano" fuori dal film contaminando la stanza con emissioni organiche odorose fungendo da nutrimento per i microrganismi. La resistenza alla trazione e l'allungamento a rottura erano ridotte fino al 53% in diverse pellicole dopo alcuni anni, attribuibili alla saponificazione, mentre le proprietà del film contenente Mesamoll® rimanevano praticamente costanti al livello originale.


Le saldature
Le saldature rappresentano un aspetto importante per per la garanzia del prodotto, in quanto essa, opera esclusivamente a tale riguardo. Sono considerate spesso il tallone di achille di un materasso ad acqua poichè il possibile rischio di perdite può verificarsi soltanto da queste giunture.

Saldature Alta frequenza ( HF )

Cosa sono e quando si usano:
Il materiale più comune per la saldatura HF è il PVC (qualcosa chiamato semplicemente vinile) il materiale di cui sono composti anche i tradizionali materassi ad acqua per intenderci. ll processo di saldatura ad alta frequenza (HF), noto anche come radiofrequenza (RF) e saldatura dielettrica, consiste nell'ammalamento del materiale fornendo energia HF sotto forma di campo elettromagnetico normalmente applicato tra due elettrodi metallici, piastre o stampi.



La saldatura HF è accompagnata da una certa pressione sulle superfici di materiale da collegare e si basa su determinate proprietà del materiale che viene saldato per causare la generazione di calore in un campo elettrico a rapidità alternata, detto riscaldamento dielettrico del materiale da saldare. Ciò significa che solo alcuni materiali possono essere saldati utilizzando questa tecnica. Il campo elettrico dinamico fa sì che le molecole in termoplastici polari oscillino. A seconda della loro geometria e del loro momento di dipolo, queste molecole possono tradurre un po' di questo movimento oscillatorio in energia termica e causare il riscaldamento del materiale. Una misura di questa interazione è il fattore di perdita, che dipende dalla temperatura e dalla frequenza.

Limiti Saldature Tradizionali
Il grande vantaggio della saldatura HF è la velocità della saldatura ed il riscaldamento dall'interno. Rispetto all'HF, in tutti gli altri tipi di metodi di saldatura (con filamenti, aria calda o radiazioni a raggi infrarossi) il calore deve essere aggiunto dall'esterno. Significa che il calore deve prima penetrare il materiale per renderlo plastico abbastanza per formare una saldatura. Il rischio principale di questo tipo di trattamento è anche quello di bruciare lo strato superiore del materiale saldato.


Considerazioni
: Prodotti di fascia medio-bassa restano sempre prodotti economici, (seppure talvolta offerti con alcune diciture di qualità) avranno inevitabilmente e comunque caratteristiche di durata e resistenza molto limitate, sia per la qualità dei fogli di PVC impiegati, che per le lavorazioni accessorie quasi sempre assenti, per tipologia di macchinari impiegati o per le differenti abilità utilizzate.

La maggior parte della produzione avviene nei paesi asiatici il che non è sinonimo di scarsa qualità, vi sono prodotti eccellenti come pure scadenti. Le regolamentazioni Europee in continua evoluzione, non sono peraltro il "problema" del produttore bensì dell'importatore che sarà tenuto a verificare ed a garantire che il prodotto in oggetto rispetti tali normative. In tal proposito è opportuno dire che sovente queste normative lasciano ampi spazi di manovra, ed è facile quindi imbattersi in prodotti che a parità di "certificazione" abbiano comunque notevoli scarti di qualità sul prodotto stesso, una volta finito.

Basti ragionare su come lo stesso materassino interno possa costare da poche decine a diverse centinaia di Euro e seppur alcune garanzie di vendita più o meno estese consentano di ottenere un nuovo ricambio ogni volta (nei prodotti di fascia economica), ci si vedrà comunque costretti a dover sempre sistemare qualcosa. Oggi un materassino, domani un riscaldatore, dopodomani..


- Torna alla pagina quanto spendere e confronta gli altri elementi di cui è composto un materasso ad acqua.

Torna ai contenuti | Torna al menu